Il nostro polo scolastico aderisce all’iniziativa promossa dall’Organizzazione “Libera”, una rete di associazioni, cooperative sociali, movimenti e gruppi, scuole, sindacati, diocesi e parrocchie, gruppi scout, coinvolti in un impegno non solo “contro” le mafie, la corruzione, i fenomeni di criminalità e chi li alimenta, ma profondamente “per”: per la giustizia sociale, per la ricerca di verità, per la tutela dei diritti, per una politica trasparente, per una legalità democratica fondata sull’uguaglianza, per una memoria viva e condivisa, per una cittadinanza all’altezza dello spirito e delle speranze della Costituzione. Per Libera è importante mantenere vivo il ricordo e la memoria delle vittime innocenti delle mafie. Uomini, donne e bambini che hanno perso la propria vita per mano della violenza mafiosa, per difendere la nostra libertà, la nostra democrazia. Una memoria condivisa e responsabile grazie alla testimonianza dei loro familiari che si impegnano affinché gli ideali, i sogni dei loro cari rimangono vivi. Ogni anno, il 21 marzo, primo giorno di primavera, in occasione della Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, in tanti luoghi del nostro Paese e all’estero, vengono letti tutti i nomi delle vittime innocenti delle mafie. Un lungo elenco, recitato come un interminabile rosario civile, per farli vivere ancora, per non farli morire mai.

Il 21 marzo 2019 alle ore 9.45-10 con partenza dal polo scolastico di Via Magnone dei Plessi Carbonetto, Muragne, Secondaria F.lli Cervi, prenderà l’avvio la marcia della Legalità; il percorso si snoderà sulla via Romana, discesa al Raviolificio S.Giorgio, attraversamento dell’Aurelia per Via Orti del Largo fino al Lungomare Diaz  e quindi la Pineta,  Via Indipendenza fino a Piazza della Vittoria con risalita in via Libertà, attraversamento dell’Aurelia al semaforo per raggiungere l’incrocio tra via Eroi Cerialesi e via Marixe, dove ci saranno i bambini di 5 anni della scuola dell’infanzia di Ceriale che si uniranno al corteo. Il nuovo gruppo ritornerà in Piazza della Vittoria dove alle ore 11 si svolgerà la manifestazione celebrativa dell’iniziativa. Sul palco interverranno le scuole partecipanti e il Sindaco di Ceriale.  Saranno inoltre presenti gazebo gestiti dai genitori degli studenti dove troveremo mercatino dei prodotti di “Libera Terra” e del Progetto “Per questo mi chiamo Giovanni”. I Commercianti di Ceriale offriranno la merenda a tutti gli studenti partecipanti.

Si ringraziano: l’Amministrazione Comunale e il Comando dei Vigili Urbani, i Commercianti di Ceriale, l’Associazione “Libera” e la “Coop Liguria”, i genitori insieme ai docenti e ai collaboratori del polo scolastico di Ceriale.